Amo il mio lavoro e lo vivo come la più grande delle passioni.

 

Rimango in equilibrio tra creatività, reportage e ritratto.
Adoro essere ispirato da tutto ciò in cui credo davvero, dai fotografi che hanno segnato la storia, alla musica, all’arte in genere, al cinema.
Tutte queste piccole passioni mi hanno reso ciò che sono.

 

MUSICA  |  VITA  |  EMPATIA

 

Suono la batteria da più di vent’anni, e sono sempre stato molto attratto dalla scena New Wave UK.
Gruppi come The Cure, Joy Division, Depeche Mode, Japan, Talking Heads, Bauhaus, The Smiths continuano ancora oggi ad influenzarmi moltissimo.
E poi c’è stato lui, David Bowie, di cui dovrei scrivere troppo, e i suoi cari amici Lou Reed e Iggy Pop.

Non è molto Punk parlare di un amore felice e duraturo, ma questa è la mia vita, condivisa con Elisa dall’età di 14 anni.

Poi qualche anno fa è arrivato SNOOPY, un trovatello che abbiamo adottato al canile.
E grazie a lui è cresciuto in me il desiderio di diventare vegetariano.

 

NON PERDIAMOCI DI VISTA

 

Se in qualche modo vi siete ritrovati nel mio percorso (e vi piacesse conoscermi meglio), sarebbe fantastico incontrarvi.
Potremmo parlare di ciò che vi ha spinto ad arrivare a leggere fin qui 🙂

 

CONTATTAMI

0001 DSC 5104 2 350x350
A0017 SSC 2387 350x350

Riconoscimenti

Nel 2014 ho ricevuto dall’Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti il primo premio del
The Wedding of the Year”, come miglior album dell’anno .

Nel 2015 rientro nella Top Ten per il secondo anno consecutivo, proprio grazie allo stesso contest.

Ho inoltre la qualifica QIP nel matrimonio, l’unica italiana nel campo della fotografia che attesta alti livelli qualitativi.

 

MA I PREMI NON SONO PIÚ UNA PRIORITÁ

Credo mi abbiano dato la possibilità di conoscere moltissime persone nuove, e sono stati
estremamente utili per farmi conoscere da un pubblico più ampio.
Al momento ho sospeso di partecipare.
Trovo più giusto investire questo tempo per lavorare ancora di più sulla mia
professionalità e crescita personale.

 

Ho deciso di seguire un numero preciso di matrimoni all’anno.

Perché per un servizio fotografico speciale ci vuole una grande cura.